Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 16 gennaio 2019 (377) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
» Diamo i numeri
» Raoul Iacometti. Alcuni di noi
» La Torre di Babele. Libri, dipinti, disegni
» P.A.T. – Pavia Art Talent
» Mater - Parole e immagini sulla maternità
» Mostra dei Plumcake
» Ci siamo! Sguardi sull'identità giovanile
» "Hors d'Oeuvre"Assaggi di opere ed artisti dalla Permanente di Milano
» Uliano Lucas. La vita e nient'altro
» L’eccezione del blu/ frammenti di William Xerra
» Mino Milani: una città, la guerra, la giovinezza
» Incontri d’Arte: Sergio Alberti
» Il Morbo di Violetta: Carlo Forlanini e la prima vittoria sulla tubercolosi
» All you need is rock
» "Batticuore", la mostra di Antonio Pronostico
» Elliott Erwitt. Icons
» Maugeri In Arte. Mostra di Vittorio Valente
» Il colore del silenzio
» We are here - Caroline Gavazzi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Laboratorio di calligrafia
» Inciampare per Ricordare
» Corso di Fotografia Digitale
» Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
» 515 storie con Fabrizio De André
» Diamo i numeri
» Raoul Iacometti. Alcuni di noi
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Booktrailer Contest
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» La Torre di Babele. Libri, dipinti, disegni
» Conversazione pavese con Jole Garuti
» «e così spero di te»
» Dialoghi sulle mummie
» All'origine delle guide turistiche
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 8899 del 14 giugno 2010 (1789) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Viaggio dentro alla Tv
Viaggio dentro alla Tv
Viaggio dentro alla Tv” è la mostra, promossa da Comune di Pavia - Assessorato al Marketing territoriale e Cultura e curata da Brasilia Pellegrinelli e Azzurra Casiraghi - Art. ACTION Milano, che presenta una particolare antologia di smalti su fotografia di Mario Schifano (1934-1998).
 
In esposizione da venerdì 150 opere uniche, molte delle quali inedite, eseguite tra il 1990 e il 1997, nel periodo di massima maturità artistica di Schifano.
 
Precursore delle avanguardie artistiche a cominciare dai celebri monocromi fino alla Pop Art, Mario Schifano ha segnato il rinnovamento dell’arte internazionale confrontandosi con Andy Warhol, Robert Rauschenberg, Franz Kline, Jasper Jones e molti altri.
 
Affascinato dai media e dalla multimedialità Schifano ha contaminato la pittura con la fotografia scavando con meraviglia nel flusso delle narrative del cinema e della televisione. Il suo sguardo si posa senza filtri né preconcetti sull’immagine, ed egli assume su se stesso il compito di ritrovarne il respiro: riaccende le riproduzioni, le rimette in movimento, le smonta e le manipola, consapevole del fatto che si tratta di un processo senza fine, perché l’immagine compiuta non può essere che morta, e dunque nessun processo deve prevedere il proprio compimento.
 
Le fotografie in mostra sono state ritoccate a pennello dall'artista, quasi a sottolineare alcuni atteggiamenti o a rafforzare un’espressione attraverso l’uso di colori vistosi ed esagerati; una cornice nera le racchiude, assumendo il significato di finestra di congiunzione tra due mondi in continuo dialogo: il tubo catodico e l’occhio fotografico di Mario Schifano.
La televisione, lo dico subito, è la mia musa ausiliaria”, queste le parole di Schifano, mentre creava un cortocircuito tra visione, sentimento e pittura.
 
 Informazioni 
Dove: Sala mostre del Castello Visconteo, viale XI Febbraio, 35 - Pavia
Quando: dal 18 giugno al 30 agosto 2010, da martedì a domenica: dalle 10.00 alle 17.50 (giugno) e dalle 9.00 alle 13.00 (luglio e agosto).
Per informazioni: info@art-action.it
 
 
Pavia, 14/06/2010 (8899)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool