Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 ottobre 2020 (941) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8906 del 18 giugno 2010 (2204) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La Festa europea della Musica 2010
La Festa europea della Musica 2010
Il 21 giugno, giorno del Solstizio d’Estate, la musica sarà protagonista di un grande evento che dal 1982 rende omaggio all’estate attraverso la musica, la più perfetta tra le Arti.
 
La Festa della Musica nacque in Francia nel 1982 voluta dall’allora Ministro per la Cultura Jack Lang e dal 1995 ha assunto un carattere internazionale diventando uno degli appuntamenti più importanti nel calendario estivo di molte città. Si tratta di una grande festa popolare e gratuita aperta a tutti coloro che desiderano esibirsi e a tutti i generi musicali. Oggi sono coinvolti 5 continenti e più di 350 città, dati che testimoniano la volontà degli enti organizzatori, pubblici e privati, di favorire una migliore conoscenza delle attuali realtà artistiche del proprio territorio, e l’interesse a sviluppare gli scambi con le altre comunità e paesi.
 
La Festa della Musica è l’occasione per migliaia di musicisti di esibirsi sia negli spazi tradizionalmente dedicati alla musica sia nelle strade, nelle piazze, nei cortili, nei musei, in tutti i luoghi pubblici delle città dove la musica può incontrare un pubblico.
In Italia la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha concesso il patrocinio alla Manifestazione riconoscendone l’importanza culturale e, per il quarto anno consecutivo il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con la Direzione Generale per l’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica del MIUR, partecipa alla Festa Europea della Musica.
 
A Pavia, ad ospitare l’evento, sarà l’Archivio di Stato, nella magnifica cornice del chiostro di San Maiolo.
L’iniziativa è organizzata e curata da Archivio di Stato di Pavia, Associazione il Demetrio e Istituto Superiore di Studi Musicali Franco Vittadini Associazione Culturale Musicale.
 
Il programma della giornata prevede alle 17.30 il trio di clarinetti dell’Istituto Musicale Vittadini, alle 18.30 il 1° quartetto d’archi dell’Istituto Musicale Vittadini, alle 20.00 il 2° quartetto d’archi dell’Istituto Musicale Vittadini, alle 20.30 il Coro misto giovanile dell’Istituto Musicale Vittadini e alle 21.30 l’Ensemble Il Demetrio.
 
L'ensemble Il Demetrio, una formazione musicale pavese costituita recentemente ad opera di Maurizio Schiavo, trae il proprio nome dal titolo da uno dei più celebri libretti di Metastasio, utilizzato da Myslivecek per comporre l'opera che nel 1773 inaugurò il Teatro dei Quattro Cavalieri (oggi Teatro Fraschini) di Pavia. L'ensemble, formato da musicisti specializzati nell'interpretazione della musica sacra, oltre che antica, impiega strumenti originali d’epoca: Stefania Gerra, Mary Riccardi, Francesca Micconi, Giambattista Pianezzola e Claudia Monti (Violini), Marcello Rosa (violoncello), Simonetta Heger e Giuliano Bellorini (clavicembali).
Il Demetrio è guidato da Maurizio Schiavo, che affianca all'attività direttoriale quella di strumentista alla viola e alla viola d’amore.
Il loro programma prevede musiche di Vivaldi e Bach.
 
 Informazioni 
Dove: Archivio di Stato, chiostro di San Maiolo, via Cardano, 45 - Pavia
Quando: lunedì 21 giugno 2010, dalle 17.30 alle 23.59
 

Furio Sollazzi

Pavia, 18/06/2010 (8906)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool