Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 28 gennaio 2021 (379) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Una Cesa, Un Pivion e Dü Malnat
» I me murus
» Mei perdla che truvola
» Mi sun de chi
» Poker del Vernaulin a Borgarello
» “Teresina e l’eroe di famiglia”
» “Anima Broni - Lasarat torna nel suo Teatro”
» Locandiera, bellezza bronese
» Pignaseca e Pignaverda
» “Tut a Bron!” a vedere “Tut pr’una statua”
» Guarda in su… che al borla su!
» Tut a Bron!
» Vera vuz: prosa in dialetto al Tess
» Pensa ladar che tucc i roban
» “Ti ricordi quella sera di vent’anni fa..."
» Rassegna lomellina con GT San Martino
» San me un coran… e malà me al rud
» San Giuàn fa vèd l'ingàn - Amedeo dei Mille eroe per caso
» Troviamoci a teatro… 2012

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 9355 del 21 dicembre 2010 (3070) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Gelindo
Gelindo
Per festeggiare Santo Stefano, la Filodrammatica Zemese propone la commedia comico dialettale “Gelindo” di Padre Giuseppe Maria Tognazzi.
 
La commedia racconta la nascita del Bambin Gesù vista attraverso le vicende di una famiglia di contadini.

Poiché Giuseppe non è riuscito a trovare alloggio per la notte, Gelindo ospita i due in una sua capanna, che era proprio da quelle parti e dove solitamente ricoverava le greggi, poi si rimette in cammino.
Ai Re Magi Gelindo indica la strada per Betlemme ma, alla domanda se avesse saputo della nascita di un Re, li indirizza alla capanna dove aveva condotto Giuseppe e Maria. Intanto nella notte Maria partorisce ed il Bambino viene posto in una mangiatoia tra un asino ed un bue per poterlo riscaldare.

Al suo ritorno a casa, Gelindo invita tutta la sua famiglia, che nel frattempo ha già ricevuto l’annuncio di un Angelo, a recarsi in visita alla Sacra Famiglia portando doni per il nato Bambino. Qui si recheranno molti altri pastori ed infine anche i Re Magi guidati dalla Stella Cometa.
 
 Informazioni 
Dove: Teatro Besostri, via Matteotti, 33 - Mede
Quando: domenica 26 dicembre  2010, alle 15.30
Biglietto: euro 5,00 posto unico. Prevendite presso il Comune di Mede (Piazza della Repubblica, 37), nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 9.00 alla 12,30
Per informazioni: tel. 0384/822201, 392/8668009, 335/7848613 – e-mail: info@teatrobesostri.it
 
 
Pavia, 21/12/2010 (9355)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2021 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool