Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 22 ottobre 2020 (178) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 9471 del 16 febbraio 2011 (2604) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Dalla e De Gregori
Dalla e De Gregori
Da tempo annunciato a mezzo stampa e manifesti murali che tappezzano la città, ecco finalmente arrivare l’atteso concerto di Dalla e De Gregori, organizzato dalla Promoter di Silvio Petitto, con la collaborazione del Comune di Pavia -Assessorati alla Cultura e allo Sport- nell’ambito della rassegna “Musica & Teatro al Palazzetto 2011”.
Dopo il grandissimo successo della fase estiva del Duemilaedieci Work in Progress di Dalla e De Gregori, che ha registrato il tutto esaurito nelle più importanti città italiane, il tour è ripartito il 30 novembre per arrivare a Pavia il prossimo18 febbraio.
 
La prima “reunion” avviene nel 2009, il 24 giugno, quando i due artisti si incontratano alla commemorazione della battaglia di Solferino nell’omonimo paese. Dalla, regista dello spettacolo basato sui testi del poeta Roberto Roversi (che collaborò con lui in alcuni album), invita De Gregori a salire sul palco per cantare insieme “Santa Lucia”; qualche settimana dopo, al Festival di Benevento, il duo si esibisce per circa 15 minuti.Quello che all'inizio sembrava uno scherzo, un semplice divertimento nel ritrovarsi su un palco, prende forma il 22 Gennaio 2010 al Vox Club di Nonantola (Modena): Lucio Dalla e Francesco De Gregori tornano ad esibirsi di nuovo insieme, trentun anni dopo "Banana Republic" e l’evento, il "Work in Progress Tour", diventa un cantiere itinerante per più di un anno. Niente a che vedere col gigantismo dello storico tour del ‘79, anche se non sono mancate grandi cornici, come l'Arena di Verona.
 
Del resto, va ricordato che anche la tournée Banana Republic, iniziata nel 1979, fu anticipata da una serata, quella dell’8 luglio del 1978 allo stadio Flaminio di Roma, che segnò il debutto del duetto De Gregori- Dalla.
 Ed è bene sgombrare il campo da ogni paragone: "Banana Republic" fu un evento nazionale, riaprì le porte agli stadi ai grandi concerti, dopo che la stagione delle molotov e dei processi sul palco li aveva resi off-limit; ma, soprattutto, giunse al culmine della popolarità per entrambi i protagonisti e servì da trampolino al nascente successo di Ron. Fu un fenomeno di costume, oltre che musicale, e uno dei primi esempi di come, anche in Italia, gli artisti potessero condividere lo stesso pslco in un progetto comune.
"Work In Progress" non ha queste ambizioni, non è un'operazione-nostalgia, ma la sincera e divertita proposta di due giganti della canzone d'autore italiana, che hanno sentito la necessità di rimettersi in gioco dopo quarant'anni di carriera.
 
Una scaletta con 30 brani dai loro classici repertori, alcuni brani inediti composti negli ultimi mesi come "Solo un Gigolo'", "Gran turismo" e "Non basta saper cantare", per 2 ore e mezza di spettacolo in un Palaravizza dal "look" teatrale, visto che  le scenografie del tour sono state firmate da uno dei più grandi artisti contemporanei, Mimmo Paladino.
 
 
 Informazioni 
Dove: PalaRavizza, via Treves - Pavia
Quando: venerdì 18 febbraio 2011, ore 21.00

 

Furio Sollazzi

Pavia, 16/02/2011 (9471)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool