Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 27 novembre 2020 (353) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiata cinofila notturna
» Passeggiata naturalistica a San Ponzo
» Festa del Parco a Casei Gerola
» Erbe dalla natura al piatto
» Il Sentiero delle Fontane... con pic-nic tipico
» Sulla Via delle Farfalle
» A caccia di tartufi
» A spasso tra fossili, sedimenti e rocce
» A cena con le lucciole
» Bosco in festa!
» L’arte di essere un genitore… A contatto
» Ciclo-staffetta tra i parchi del Ticino e del Po
» Una giornata da trapper!
» Bioscambio
» La notte degli allocchi e dei profumi
» Ancora a Caccia di Uova…
» Q di…quercia!
» Terre d’acqua, scrigno di vita
» Il bosco e i suoi abitanti al chiar di luna
» Luna di ghiaccio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 9733 del 6 maggio 2011 (2349) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Frutti ed erbe d’Oltrepò
Frutti ed erbe d’Oltrepò
Un pomeriggio con Calyx alla scoperta delle erbe e dei frutti dimenticati, attraverso una passeggiata didattica che culminerà con un… aperitivo naturale.
 
Andare in brodo di giuggiole”, “Andare per ortiche”… Quante volte usato abbiamo queste espressioni per descrivere un momento di particolare soddisfazione o per intendere “mai”, senza sapere che stiamo parlando di erbe e frutti selvatici tipici delle nostre terre?
 
Insieme ad altri, come le bacche della rosa canina, i papaveri, le fragole e il luppolo selvatico, queste specie vegetali erano un tempo tanto utilizzate quanto oggi sono quasi totalmente sconosciute.
Con la loro sostituzione sulla nostra tavola da parte della frutta e della verdura standardizzata da supermercato, è stata cancellata anche la ragione del loro consumo da parte dei nostri avi, che le consideravano una delizia per il palato, ma soprattutto un toccasana per la salute.
 
Per riscoprire questi tesori “dimenticati” l’associazione culturale Calyx ha organizzato per il  pomeriggio di domenica prossima una piacevole passeggiata didattica nelle campagne di Rivanazzano, durante la quale un esperto condurrà la visita ad alcuni esemplari di queste piante spiegando le caratteristiche e le proprietà di queste erbe e di questi frutti.
 
L’attività si concluderà verso le 17.00 con un ricco happy hour pre-cena a base di bibite rinfrescanti e di piatti locali a base di queste antiche ed ormai rare specie selvatiche in agriturismo.
 
Si raccomandano calzature comode ed un abbigliamento adatto ad un’escursione campestre.
 
 Informazioni 
Dove: domenica 15 maggio 2001, ore 15.00
Quando: presso il giardino antistante l’agriturismo Chiericoni di Rivanazzano Terme.
Partecipazione: è richiesta la prenotazione possibilmente entro sabato 14 maggio ai seguenti recapiti: e-mail: andrealafiura@gmail.com o calyx_pv@alice.it, tel.: 349/5567762 (Andrea) oppure 347/5894890 (Mirella)
 
 
Pavia, 06/05/2011 (9733)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool