Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 26 ottobre 2020 (196) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 9761 del 13 maggio 2011 (3041) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Concerti interessanti a Voghera e a Pavia
Concerti interessanti a Voghera e a Pavia
Per questo Sabato, vi vorrei segnalare due concerti interessanti: uno a Voghera e l’altro a Pavia.
 
Il primo è un doppio concerto (ore 10.00: riservato agli studenti –gratuito/-ore 21.00: aperto al pubblico-posto unico: 10 euro) che si terrà al Cinema Teatro Arlecchino di Voghera, dal titolo “Terra in Bocca 2011- contro le mafie, contro la censura  - omaggio a I Giganti 40 anni dopo”.
Il concerto rappresenta uno degli eventi finali del Progetto “ Le regole della libertà: percorsi di educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva e responsabile”, realizzato dall’ ARCI di Pavia in collaborazione con il Centro Studi “Saveria Antiochia Omicron “ (Osservatorio Criminalità organizzata al Nord), progetto che vede coinvolti, con modalità partecipative ed espressive specifiche, tutti gli Istituti Superiori e le classi terze delle scuole medie di Voghera. Il Progetto ha il Patrocinio di Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie), del Comune di Voghera, della Provincia e dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Pavia. Si avvale della collaborazione della SOMS ( Società Operaia di Mutuo Soccorso) e della Fondazione Adolescere di Voghera. E’ realizzato grazie al contributo della Fondazione Banca del Monte di Lombardia.
 
I Giganti, gruppo beat tra i più amati degli anni Sessanta (Una ragazza in due, Tema, Proposta …) lanciano tra il 1970 e il 1971 un disco “rivoluzionario”: Terra in bocca: poesia di un delitto. Una svolta radicale e importante nel loro repertorio, da ogni punto di vista. Il disco è uno dei primi concept album italiani e tratta di un delitto di mafia intorno alla lotta per l’acqua in un paese siciliano. Una scelta coraggiosa ma fatale. Il disco subisce una subdola, spietata, totale censura.
Il gruppo si scioglie.
Nel 2009 esce il libro-cd “Terra in bocca – Quando i Giganti sfidarono la mafia“ scritto da Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini (ed. Il Margine, prefazione di Don Luigi Ciotti) che ricostruisce con meticolosa passione –dando voce anche a tutti i protagonisti, i Giganti per primi– la storia sconosciuta di questo disco boicottato e geniale.
L’Album sarà riproposto per intero dal vivo una prima volta al Teatro Fraschini di Pavia nel 2010 e, a Voghera, sabato 14 maggio.
Protagonisti gli stessi di allora: i Giganti (Enrico Maria Papes, Mino Di Martino, Francesco “Checco” Marsella) e i loro compagni di viaggio: Ellade Bandini, Ares Tavolazzi, Vince Tempera.
Ad accompagnarli lo “Spaziomusica ensemble” (Cristiano Callegari, Matteo Callegari, Mariano Nocito, Marco Prestini, Stefano Resca, Marco Scipione, Paolo Terlingo) ed il quartetto vocale “Sacher Quartet” (Laura Marchesi, Alberto Favale, Giuliano Ferrari, Alfredo Turicci), tutti “stregati” dall’ascolto di “Terra in bocca”.
 
Il secondo concerto è quello che si terrà a Pavia, sempre nella serata di sabato, al Time Square di Viale Montegrappa, a Pavia.
Protagonisti del concerto i giovani musicisti del gruppo Rovers (con ospiti Daniele Piglione al basso e Matteo Morelli al flauto traverso) che, per celebrare i 40 anni dalla pubblicazione dell’album Aqualung (dei Jethro Tull) ne ripropongono l’esecuzione nella sua integrità originale. Un compito impegnativo, vista la complessità dell’album e le difficoltà tecniche di esecuzione.
Non so quanti si siano provati a riproporre quest’opera “dal vivo”.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 13/05/2011 (9761)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool